Bottega Veneta

Bottega Veneta

Bottega veneta è il Brand di qualità che ha saputo distinguersi per artigianalità e discrezione pur essendo uno standard di lusso. È una casa d’arte, se così possiamo definirla, dove i maestri artigiani italiani del cuoio hanno saputo distinguersi per abilità e capacità oltre che per un estro eccezionale. Le creazioni in pelle di Bottega Veneta hanno strabiliato un po’ tutti sia come sinonimo di fiducia in se stessi che come inizio positivo della loro attività. Una filosofia unica racchiusa in queste quattro parole: “Quando le tue iniziali sono sufficienti“. Bottega Veneta è riuscita ad ottenere un successo strepitoso diventando famosa per il pret-à-porter da donna e da uomo, per le scarpe, le borse, i gioielli, gli accessori e alla fine anche per i suoi strabilianti profumi. Ora il Marchio ha sede a Milano, ma le vicissitudini sono state numerose e sempre vincenti.

  • Cenni storici

Bottega Veneta nasce nel 1966 a Vicenza, nel Veneto, grazie all’impegno e alla bravura di Renzo Zengiaro e Michele Taddei che insieme riescono ad ottenere un Brand di lusso famoso per gli articoli di pelle. Questo fino al 2011, quando la Bottega Veneta venne acquisita da Gucci. Ecco allora esplodere la moda della famosa tessitura di pelle intrecciata che diventa un look esclusivo della Bottega Veneta. Nel 1972 la stessa apre il primo negozio a New York e poi numerose furono le diverse calzature, le collezioni di pret-à-porter, i preziosi gioielli ed infine la sua prima fragranza femminile del 2011. Ma la Maison non ha intenzione di fermarsi e cresce ancora!

  • I profumi della Bottega Veneta

Bottega Veneta vuole rappresentare nelle sue fragranze l’essenziale, la modernità, ma ancor meglio la semplicità e il lusso insieme. Un minimalismo assoluto che produce bellezza sofisticata e raffinata, come nelle fragranze da donna. Proprio in questo settore, infatti, Bottega Veneta unisce quel senso di forza interiore spiccatamente femminile alle diverse sfumature di fiori e legni. Le note olfattive si mischiano insieme tra ribes e limone, arancio, cedro e legno di ulivo. Anche il design delle bottigliette, che contengono il prezioso profumo, sono delicate e architettoniche in una simbiosi ideale con la natura. Al fine di ottenere uno stile trasparente e puro, semplicemente adorabile.

Le fragranze per il mondo maschile invece abbracciano quella virilità innata, ma concepita con un’espressione moderna e nuova. Bottega Veneta introduce l’autenticità, il minimalismo, la bellezza l’umanità con quel modo tutto suo e particolare di far coincidere note olfattive succose e speziate con gli accordi solari degli agrumi italiani, quali arancia, limone e bergamotto. Senza mai dimenticare toni arrotondati e sensuali di patchouli e legni vanigliati. Anche i flaconi sono delicati ma squadrati e rhe richiamano pure in questo caso la natura, nelle sue meravigliose forme. Non guasta quello stile trasparente e classico che apporta eleganza all’insieme.

Ancora una volta il Made in Italy ha saputo destreggiarsi in modo egregio mettendo in evidenza capacità e tatto, ma soprattutto l’essenzialità degli ingredienti di alta qualità contenuti nei profumi. Sì, perché i materiali utilizzati per accessori e vestiti sono le vere ispirazioni delle profumazioni firmate Bottega Veneta.